Serviço Nacional de Saúde

SNS.png
Republica Portuguesa.png
DGS.jpg
assdarepublica.png

La Sanità in Portogallo... Come sentirsi a casa!

Parliamo della sanità e della tutela della salute in Portogallo. Molti utenti ci contattano per essere tranquillizzati sulla situazione sanitaria in Portogallo e ci rivolgono domande di ogni tipo nel timore che una volta trasferitisi in terra lusitana possano incontrare problemi di varia natura sul lato sanitario. Ciò, in particolare, costituisce una preoccupazione maggiormente sentita da parte delle tantissime persone che già seguono terapie farmacologiche o strumentali in Italia e che chiedono di avere certezza di poter continuare le stesse cure anche in territorio portoghese.

 

Rispondiamo subito positivamente alla maggior parte di questi dubbi, ancorché sostanzialmente infondati, evidenziando che il sistema sanitario nazionale portoghese (SNS) funziona esattamente come quello italiano o di altri Paesi europei. Anzi, dobbiamo dire che a volte funziona anche meglio sia per l’organizzazione che per l'efficienza operativa.

Peraltro, il sistema pubblico portoghese, tuttora alle prese con l'emergenza covid-19, ha dimostrato concrete ed inattese capacità di azione e reazione, riuscendo a gestire l'emergenza molto meglio di altri Stati europei che oggi guardano proprio al Portogallo, elogiandolo, per le capacità dimostrate in ambito sanitario in questo drammatico momento storico.

Il Sistema nazionale ha messo in campo metodiche di prevenzione e contenimento di prim'ordine, lasciando il sistema ospedaliero nella condizione di trovarsi preparati a gestire l'epidemia virale nel migliore dei modi e con risultati ineccepibili.

Ovviamente come in Italia e come in altri Paesi anche in Portogallo non sempre ci si ritrova al cospetto di eccellenze sanitarie, ma questo sta nei fatti e dobbiamo sempre considerare che non tutte le realtà territoriali sono paragonabili tra loro. Ciò normalmente accade ovunque per ragioni sia di natura politica che organizzativa o amministrativa a livello locale. In ogni caso il Portogallo vanta nella gran parte dei casi di strutture votate alla massima efficienza e competenza, con personale sanitario di prim'ordine, sia nel contesto pubblico che privato.

 

Per quanto riguarda il funzionamento della sanità pubblica nei confronti dei connazionali che si trasferiscono all’estremità della penisola iberica, diciamo subito che mantengono gli stessi diritti oggi garantiti in Italia per il semplice fatto che vi sarà soltanto un passaggio di consegne tra l’Italia e il Portogallo, nel senso che l’Italia autorizzerà il Portogallo a sostenere le spese nei confronti dei cittadini emigrati ma sarà pur sempre l’Italia con cadenza periodica a rimborsare lo Stato estero per le spese sostenute durante la residenza in quel Paese.

 

Ciò perché il diritto all’assistenza sanitaria si matura a fronte del versamento dei contributi durante tutto l’arco della vita lavorativa e pertanto nel caso dei pensionati, categoria di nostro interesse, il diritto all’assistenza sanitaria matura in Italia proprio a seguito del riconoscimento dell’assegno pensionistico  e, per tale ragione, questo stesso diritto potrà essere esportato in tutto il territorio europeo, pur se contabilmente, come già detto, sempre a carico dello Stato in cui il diritto all'assistenza è stato conseguito. 

 

Moltissimi portoghesi sono anche destinatari di polizze sanitarie individuali emesse da molte compagnie di assicurazione che offrono la possibilità di ricorrere a strutture sanitarie private di prim’ordine a costi particolarmente contenuti rispetto alle quotazioni degli stessi servizi assicurativi disponibili in Italia.

 

Quasi sempre questi servizi prevedono anche la formula dell'assistenza diretta presso le strutture convenzionate.  Normalmente con 20-30€ al mese è possibile accedere a polizze sanitarie integrative con importanti coperture di base che evidentemente sono deputate ad offrire maggiore serenità agli aderenti.

 

Si tratta di alternative in aggiunta al sistema gratuito nazionale che tuttavia in molti casi potrebbero risultare di particolare utilità. Anche su questo argomento Italbroker si preoccuperà di offrire alla propria clientela tutte le indicazioni ed il supporto necessari per la regolarizzazione della posizione sanitaria nazionale una volta divenuti residenti e da noi iscritti AIRE presso la Cancelleria dell'Ambasciata d'Italia a Lisbona.

Italbroker.net ha stipulato convenzioni locali con medici italiani operanti in Algarve per rendere ancora più facile e spensierato l'approccio alla sanità dei suoi Clienti. Ha inoltre stipulato convenzioni con Strutture sanitarie private d'eccellenza, nonché per la stipula di "polizze salute" a condizioni di pieno favore con la possibilità di accedere anche ai servizi della Sanità privata a prezzi particolarmente vantaggiosi. La ItalBroker Card sarà rilasciata a tutti i clienti gratuitamente e consentirà l'accesso privilegiato ai servizi convenzionati a condizioni vantaggiose su tutto il territorio.

© 2023 by ITALBROKER.NET - RUA 18 DE JUNHO 20 - 8700-568 OLHÃO PORTUGAL 

 Tel. +351 289 155 784  - Tlm +351 920 547 895 -  Italia: +39 06 56 56 98 10  (centr. aut.)

  • w-facebook